lunedì 23 febbraio 2015

Premio Oscar: i vincitori



Ho totalizzato 15/21 al gioco dei pronostici, nonostante questo sono felicissimo di aver commesso degli errori, soprattutto perché a trionfare nella maggior parte delle categorie in cui ho toppato è stato l'ottimo Birdman.
La serata di ieri, o meglio nottata, mi ha lasciato abbastanza soddisfatto, sono stati soltanto due i vincitori ad avermi fatto storcere il naso. Big Hero 6, premiato come miglior film d'animazione, a discapito dell'ottimo Dragon Trainer 2 e l'assegnazione dell'oscar alla miglior sceneggiatura adattata a The Imitation Game.
La vittoria di Graham Moore paradossalmente è stata uno dei momenti più significativi dell'intera serata.
Perché? Giuticatelo voi.
Magari ci fosse un discorso del genere ogni volta che a perdere è uno dei miei favoriti.



Best Picture - Miglior Film: Birdman

Best Director - Miglior Regista: Alejandro González Iñárritu, Birdman

Best Actor - Miglior Attore Protagonista: Eddie Redmayne, The Theory of Everything

Best Actress - Miglior Attrice Protagonista: Julianne Moore, Still Alice

Best Supporting Actor - Miglior Attore Non Protagonista: J.K. Simmons, Whiplash

Best Supporting Actress - Miglior Attrice Non Protagonista: Patricia Arquette, Boyhood

Best Adapted Screenplay - Sceneggiatura Non Originale: The Imitation Game, Graham Moore

Best Original Screenplay - Sceneggiatura Originale: Birdman, Iñárritu e soci

Best Foreign Film - Miglior Film Straniero: Ida
 
Best Documentary Feature - Miglior Documentario: Citizenfour

Best Animated Feature - Miglior Film d'Animazione: Big Hero 6

Film Editing - Miglior Montaggio: Whiplash

Best Song - Miglior Canzone: Glory di John Stephens e Lonnie Lynn, dal film Selma

Best Original Score - Miglior Colonna Sonora: Alexandre Desplat, The Grand Budapest Hotel

Best Cinematography - Miglior Fotografia: Birdman

Costume Design - Migliori Costumi: The Grand Budapest Hotel

Makeup and Hairstyling - Miglior Trucco: The Grand Budapest Hotel

Production Design - Migliore Scenografia: The Grand Budapest Hotel

Sound Editing - Montaggio Sonoro: American Sniper 

Sound Mixing - Miglior Mixaggio Sonoro: Whiplash

Visual Effects - Effetti Speciali: Interstellar

Short Film, Live Action - Miglior Cortometraggio: The Phone Call

Short Film, Animated - Miglior Cortometraggio d'Animazione: Feast

Documentary Short Subject - Miglior Corto Documentario: Crisis Hotline

12 commenti:

  1. Per me un'edizione invece poco interessante e con premi che non mi sono piaciuti quasi per nulla. Peccato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo immaginavo Ford, hanno vinto tutti film che per te sono stati parzialmente deludenti. :)

      Elimina
  2. Molto soddisfatto dei premi, Birdman è film epocale, che lascerà il segno. Pure le attrici vincitrici le trovo meritevoli, anche se avrei visto bene un premio alla Marion Cotillard Due giorni, una notte, come si sa. Avrei dato l'Oscar a Edward Norton, sempre per Birdman, ma forse sarebbe stato chiedere troppo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se avessero vinto la Cotillard e Norton non avrebbero rubato niente, anzi, anche a me sono piaciuti tantissimo. :D

      Elimina
  3. io non sono soddisfatto al 100 %, in cuor mio speravo che Whiplash facesse filotto ma non mi dispiace per Bridman, anzi...mi spiace che non abbia vinto Keaton...come al solito l'Academy premia la malattia ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io facevo parte del #teamKeaton, però, a quanto pare, malattia batte rinascita artistica. Che ci vogliamo fare?
      Bravi entrambi comunque dai, ci sono stati oscar e nomination più scandalosi.

      Elimina
  4. Parzialmente insoddisfatta, nell'unica categoria in cui volevo vedere trionfare Birdman Keaton è stato battuto. Ma la Arquette, Simmons e la Moore mi consolano assai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh questi premi difficilmente metteranno mai d'accordo tutti, le vittorie che hai sottolineato sono tutte apprezzabili.
      Un'altra #teamKeaton, siamo merce rara eh! ;)

      Elimina
  5. probabilmente i premi più giusti nella storia degli oscar!

    15 su 21?
    mi hai battuto!
    la scaramanzia nei confronti di birdman mi ha fatto steccare alcune predizioni, ma sono contento così. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah ma davvero? Io pensavo di aver fatto schifo, o forse abbiamo fatto schifo entrambi ahahahah
      Comunque felice anche io di aver sbagliato laddove si è imposto Birdman! ;)

      Elimina
  6. E' un miracolo. Non credo succederà più di essere così d'accordo (tranne 1 o 2 eccezioni) con i voti dell'Academy.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una delle poche edizioni in cui sono rimasto quasi completamente soddisfatto.
      Godiamocela, perché non penso ricapiterà spesso. :)

      Elimina